Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Basilicata, dalla Regione fondi per 11 milioni di euro per la raccolta dei rifiuti

redazione

La Regione ha previsto un impegno finanziario di circa 11 milioni di euro, a valere sul Po Fesr Basilicata 2014-2020, per 65 Comuni, in relazione all’ammissione a finanziamento dei progetti per la realizzazione o per l’ampliamento dei “Centri comunali di raccolta (Ccr)” a “supporto della raccolta differenziata dei rifiuti urbani”. La Regione – secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa della giunta regionale – ha “notificato a tutti i 45 comuni beneficiari, l’accordo di programma per l’attuazione del progetto proposto”. I 65 Comuni, con la sottoscrizione dell’accordo, si “impegnano a far pervenire il progetto definitivo del Ccr entro il termine di 120 giorni e ad avviare successivamente, in tempi rapidi, i lavori da concludersi entro un anno”. L’assessore regionale all’ambiente, Gianni Rosa, ha spiegato di aver “sollecitato l’Ufficio Prevenzione e Controllo” affinché si concluda “anche la seconda fase relativa all’avviso pubblicato il 9 novembre 2018, al fine di avviare la realizzazione anche degli ulteriori centri di raccolta che coinvolgono altri 20 Comuni”. I Centri comunali di raccolta (Ccr), oltre che “necessari per il conferimento delle diverse frazioni di rifiuto differenziato – ha concluso Rosa – sono destinati a diventare un importante strumento per fornire servizi e informazioni ai cittadini e per effettuare ed ottimizzare la raccolta differenziata sul territorio comunale. Con la loro realizzazione si potrà avere in Basilicata una efficace ed efficiente raccolta differenziata, diffusa su tutto il territorio regionale e migliorare sensibilmente le già buone performance di crescita della raccolta differenziata”.