Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Banche – A luglio calo delle sofferenze a 40 miliardi di euro.

redazione

Nuovo calo delle sofferenze bancarie nette a luglio, che si dimezzano dal picco toccato nella crisi a fine 2015. Secondo il rapporto Abi sono scese a 40,1 miliardi di euro, in riduzione di oltre 2,6 miliardi rispetto ai 42,8 miliardi del mese precedente. L’Abi nota come rispetto al livello massimo raggiunto a novembre 2015 (88,8 miliardi), la riduzione è di 48,7 miliardi (-54,8%). Il rapporto sofferenze nette su impieghi totali si è ridotto al 2,32% a luglio 2018 (era 4,89% a fine 2016). Inatnto Moody’s ha confermato il rating a lungo termine sull’Unione europea ad Aaa, con outlook stabile.
La decisione, si legge in una nota dell’agenzia, rispecchia in primo luogo “il forte sostegno dei Paesi membri, che riflette la notevole capacità di credito degli Stati più quotati e il loro impegno a garantire la continuità delle finanze dell’Ue”. In secondo luogo “la gestione conservatrice del bilancio dell’Unione e molteplici livelli di protezione del servizio del debito, compreso il potenziale ricorso al sostegno aggiuntivo dei membri in modo tempestivo se e quando necessario”.