Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Archivi Autore: admin

La riforma del sistema BCC in Italia. Ne abbiamo parlato con il direttore generale della BCC di Buonabitacolo, Angelo De Luca

Conto alla rovescia per i sei mesi nei quali si concretizzerà la riforma del sistema delle BCC in Italia. Ma quali sono i punti chiave della recente riforma delle Banche di Credito Cooperativo? ne abbiamo parlato con il direttore generale della BCC di Buonabitacolo, Angelo de Luca.Inutile sottolineare il fondamentale contributo espresso da Federcasse e naturalmente dall’intero sistema del Credito ...

Leggi Articolo »

Padula ed il senso della politica oggi. Tra Machiavelli ed il manuale Cencelli

Il senso della politica oggi? Cos’è credere ancora in valori quali la coerenza; la lealtà, l’appartenenza? Cos’è oggi amministrare un comune, credere in un progetto condiviso e poi magari pensare di voler cambiare tutto candidandosi in una lista avversaria alla stessa amministrazione? Insomma quanta confusione.Quanta inconsistenza in una classe politica, chiamiamola così, che ha perso il senso dell’orientamento. Magari poi ...

Leggi Articolo »

La peggiore classe politica che abbia mai avuto questo Paese.

La peggiore classe politica che abbia mai avuto questo Paese? Eccola. Quella che siede ora in Parlamento. Tra i peggiori quali sono i peggiori? Certamente la minoranza Dem. Quella sparuta parte di deputati e senatori, eletti nelle fila del Pd, in costante dissenso con la maggioranza del Segretario Presidente del Consiglio e dei suoi fedelissimi, ma che poi non ha ...

Leggi Articolo »

I colori e la speranza nella primavera dell’Afghanistan

No, cambia poco o nulla in Afghanistan. Un’amara constatazione. Rimane la speranza; questo si. Ma la realtà è che neppure i colori e la bellezza della primavera, che nel “Paese degli aquiloni” assumono sfumature mozzafiato, riescono a cambiare lo stato delle cose.Nelle ultime ore una nuova intensa campagna di attacchi su larga scala è stata annunciata dalle sacche di resistenza ...

Leggi Articolo »

Quale Guerra, la riflessione del giornalista Francesco Paolo su As-salamu ‘alaykum

La riflessione del giornalista Francesco Paolo su As-salamu ‘alaykum. Il libro che il giornalista Lorenzo Peluso ha presentato ad Atena Lucana il 23 marzo offre uno spunto di riflessione sul lungo filo rosso che, dal Medio Oriente, sta attraversando l’Europa.Il libro, dal titolo “As-salamu ‘alaykum” è ben fatto. È il diario di viaggio dell’autore. Le numerose foto, a volte crude, ...

Leggi Articolo »

Lettera aperta al Cardinale Bagnasco.

Quando si ha la necessità di chiedere lume, di capire la via maestra da percorrere. La necessità di comprendere ciò che ci sfugge. Ecco la lettera aperta al Cardinale Bagnasco, Presidente della CEI, con la funzione di Ordinario militare per l’Italia, del collega giornalista Andrea Cionci, del quotidiano La Croce, sul tema: la Patria.Eminenza reverendissima, mi rivolgo a Lei, con ...

Leggi Articolo »

Sanza (SA) – Il futuro che non c’è; forse.

Credo sia necessario interrogarsi sul futuro dei piccoli paesini delle aree interne; tra questi anche la comunità di Sanza. Credo sia necessario farlo perché non sfugge, a chi vive in questi luoghi, che la stagnazione culturale e politica, prim’ancora che economica, ha realizzato in poco tempo la disgregazione sociale che è l’anticamera del decesso definitivo dello spirito di comunità. Come ...

Leggi Articolo »

Dopo Parigi, una sola speranza.

Era tutto previsto? Probabilmente. Si poteva evitare? No. Certo che no. Cosa rappresentano 129 corpi senza vita, forse di più, ora che tutto il mondo si lista del tricolore francese? La normalità di un mondo abituato a fermarsi per un solo istante, ma solo quando il latte è già versato. Siamo tristi, le lacrime solcano i nostri visi. Occhi umidi ...

Leggi Articolo »

Per gli ammnistratori del Vallo di Diano è l’ora dell’orgoglio. E’ l’ora dell’addio al Pd.

Perché chi vive nel Vallo di Diano deve lasciare il PD? Perché non è il partito immaginato e sperato da coloro che vedevano nell’unione dei moderati e della sinistra di radice progressista, quel nuovo soggetto riformatore che dovesse alternarsi alla destra italiana. Perché lasciarlo ora? Perché ora più che mai questo che non è un partito ma una consociazione di ...

Leggi Articolo »