Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Assegnati a Londra i Brit Awards. Tra i vincitori George Ezra e Dua Lipa. Piace anche il look

di Antonella D'Alto.

Si sono svolti nella serata di mercoledì alla O2 Arena di Londra, i Brit Awards 2019, i premi musicali più prestigiosi del Regno Unito, alla loro 39esima edizione assegnati dalla British Phonographic Industry. Nel corso della serata si sono esibiti diversi artisti, tra cui Sam Smith, Calvin Harris, Rag’n’Bone Man, i 1975, Pink e Dua Lipa che ha colpito molto anche per i look sfoggiati. Sul red carpet ha indossato un abito lungo con gonna voluminosa fucsia di seta e corpetto in pizzo nero trasparente, mentre sul palco con Calvin Harris ha sfoggiato un mini abito blu con stelle dorate e orecchini abbinati. Il loro brano “One kiss” si è aggiudicata la statuetta come “Best British Single”, per il miglior singolo di artisti britannici. George Ezra ha ottenuto il “Best British Male Solo”, dedicato al miglior artista britannico. Jorja Smith ha vinto invece il riconoscimento nella categoria del “Best British Female Solo”. I 1975 hanno vinto nella categoria “Best British Group”, e si sono aggiudicati anche il “Mastercard Best British Album”, il premio per il miglior album. Tom Walker si è portato a casa il premio come “Best British breaktrought”, migliore rivelazione, mentre il “Best British Artist Video of The Year” è andato alle Little Mix e a Nick Minaj per “Woman like me”.
Beyoncé e Jay-Z si sono aggiudicati la statuetta “International Group”, con l’album ‘Everything is love’, e in un video ringraziamento hanno omaggiato la Duchessa del Sussex, Meghan Markle, posando davanti ad un suo ritratto con corona di diamanti e collane di perle come la regina d’Inghilterra. Sam Fenders ha vinto il “Critics’ Choice Award”. Ariana Grande si è aggiudicata l’”International Female Solo Artist”, mentre Drake il premio come “International Male Solo Artist”.