Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Amalfi (SA), a breve la pubblicazione del bando per la ristrutturazione dell’ex “Fondo Fusco”

redazione

A breve sarà pubblicato il bando con cui saranno affidati la ristrutturazione e gestione del complesso sportivo dell’ex  “Fondo Fusco”.   La scelta dell’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Daniele Milano è stata ratificata  in sede di consiglio comunale, martedì 30 luglio, sulla base della relazione letta e proposta dal consigliere delegato agli impianti sportivi, Francesco De Riso.  L’aggiudicatario dovrà effettuare i lavori di riqualificazione, adeguamento sismico e copertura del campo superiore. L’affidamento comprende l’intera area: il complesso sportivo che include palestra polifunzionale  a piano strada, il campo al piano superiore sul quale realizzare la copertura, ed i relativi spogliatoi e tribuna; l’area verde a servizio dove sorgono 3 ruderi, da destinare a foresteria/casa degli ospiti, centro benessere e bar/ristorante. La concessione sarà ventennale, così come sarà specificato dal bando per l’affidamento, che sarà pubblicato a giorni sull’albo pretorio del Comune di Amalfi. L’importo complessivo dei lavori è stimato in € 3.315.369 ai quali il Comune comparteciperà con circa il 35% dell’importo attraverso la cessione del cespite della ex scuola di Pastena (con destinazione residenziale) e l’importo di euro 500.000 finanziato dall’Istituto del Credito Sportivo. In capo al Comune resteranno la direzione dei lavori, i collaudi ed altri adempimenti di natura tecnica.  Il  gestore, dovrà obbligatoriamente ammodernare l’impianto sportivo come da progetto definitivo – dotato di tutti i pareri – e garantire alla città il regolare svolgimento delle attività sportive, con canali preferenziali da riservare alle associazioni locali ed ai cittadini. Il consigliere delegato allo sport ed agli impianti sportivi Francesco De Riso ha dichiarato nel corso del suo intervento: “Oggi questo Consiglio Comunale celebra un avvenimento molto importante per la città di Amalfi e per tutto il comprensorio costiero, un avvenimento storico; oggi si pongono basi solide affinché, finalmente, dopo decenni di attesa, si realizzi una struttura sportiva degna della città e che colmi definitivamente quel gap strutturale che tanto ha penalizzato lo sport nelle nostre zone. La strada dell’affidamento della realizzazione e gestione della palestra e dell’area Fondo Fusco e delle annesse attività, è il modo efficace per realizzazione dell’opera ma soprattutto per la sua corretta gestione e durata nel tempo, perché anche questa struttura sia al servizio della Città di Amalfi nelle migliori condizioni possibili. Si tratta di un ulteriore progetto, dopo la ristrutturazione della palestra delle Scuole elementari e del Circolo Canottieri (realizzato con Fondi Coni – Sport e periferie),  che dimostra come ci stiamo prendendo cura delle strutture sportive, che sono importanti per la salute e la socializzazione dei cittadini e la corretta crescita fisica e morale dei nostri giovani”.