Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Al Sacco di Sant’Arsenio domani la sesta tappa del concorso di cucina flambé

di Antonella D'Alto

Si svolgerà domani, mercoledì 13 marzo, a partire dalle ore 9:00 presso l’IIS Sacco di Sant’Arsenio la sesta tappa del Concorso regionale di cucina flambè, promosso dall’Amira (Associazione Maîtres Italiani Ristoranti e Alberghi) sezione di Paestum, nell’ambito dell’Amira-Flambé-Tour. L’evento è stato ideato per promuovere l’enogastronomia del territorio, e rappresenta per gli studenti un’importante occasione per mettere in mostra il proprio talento. Il concorso dal tema “la frutta Flambé” vede coinvolti gli studenti degli Istituti alberghieri della Campania, ed è organizzato in collaborazione con l’istituto Ancel Keys di Castelnuovo Cilento, l’istituto Parmenide di Roccadaspide, il Sacco di Sant’Arsenio e la Fondazione Italiana Sommelier della Campania. Il concorso consiste nella preparazione di un dessert alla lampada con prodotti nazionali e non, abbinato ad un vino della nostra Penisola a scelta del concorrente. Uno dei ragazzi dell’alberghiero di Sant’Arsenio, selezionato per l’occasione, domani dunque proporrà alla giuria di esperti un dolce alla lampada, una particolare tecnica che solitamente viene praticata nel circuito degli hotel di lusso, e dovrà stupire i presenti anche spiegando loro passo dopo passo le varie fasi di realizzazione del dessert. Il tour dell’Amira di Paestum ha anche lo scopo di valorizzare il metodo flambé, la classica cucina di sala che non viene spesso utilizzata ma che è capace di estasiare il pubblico con la fiammata che scaturisce dall’aggiunta di cognac o rum in una padella calda. La manifestazione è inoltre un’importante occasione di crescita per gli studenti chiamati a confrontarsi tra di loro in un concorso che esalta le qualità di ciascun ragazzo, nell’ambito di un settore, quello dell’enogastronomia, che offre interessanti opportunità di lavoro, sia in Italia e all’estero.