Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

Agricoltura, in Italia 413 mila imprese

redazione

Nel 2017, in Italia sono poco più di 1,5 milioni le unità economiche che operano nel settore agricolo. Hanno una superficie agricola utilizzata di circa 12,8 milioni di ettari, una dimensione media di 8,4 ettari e una produzione standard media di 38,7 mila euro. È quanto emerge dall’ultimo report pubblicato dall’Istat in vista del Censimento Generale dell’Agricoltura del prossimo anno. Le imprese agricole sono 413 mila (27,3% del totale) e detengono oltre il 65% della superficie agricola utilizzata (oltre 20 ettari la dimensione media). Le imprese agricole attive rappresentano la tipologia di unità economicamente più rilevante, rivolta principalmente al mercato. La loro dimensione economica assorbe il 75,8% della produzione standard complessiva. Le imprese agricole con un’azienda agricola associata specializzata in coltivazioni e/o allevamenti sono 397 mila (26,2%) mentre ammontano a circa 16 mila (1%) le imprese senza un’azienda agricola, operanti in attività di supporto all’agricoltura, nella silvicoltura, nella pesca e acquacoltura. Sono 86 mila le aziende agricole (5,7% del totale) gestite da imprese che operano in maniera prevalente in altri settori produttivi (5,5% del totale con una dimensione media di 7,4 ettari), da istituzioni pubbliche e da istituzioni non profit (0,1% del totale, ma con una dimensione media molto elevata e pari rispettivamente a 63,1 ettari e 33,1 ettari). Le aziende agricole il cui conduttore è una unità economica non attiva, che possono operare occasionalmente per il mercato, sono 550 mila (36,3% del totale) e utilizzano oltre il 22% della superficie agricola. Infine, le aziende gestite da persone fisiche (famiglie), la cui principale ragione produttiva è quella dell’autoconsumo, sono oltre 465 mila (30,7% del totale) e risultano di piccolissime dimensioni (1,7 ettari per azienda).