Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

A Sanza (SA) istallate ”Foto Trappole” per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti

redazione

Sanza (SA) – Pugno duro contro chi abbandona rifiuti per strada. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Vittorio Esposito ha adottato un’ordinanza già pubblicata all’Albo Pretorio On Line del Comune e pubblicata sul sito istituzionale dell’Ente, la n.2 del 06.02.2019 avente per oggetto: Adozione misure adeguate per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti ed il degrado urbano attraverso attivazione dispositivi portatili denominati ”Foto Trappole”.Il sindaco Esposito (nella foto) ha riferito che tali dispositivi consistono, attraverso un sistema di videosorveglianza costituito da apparecchiature  ”Foto Trappole”,  di raccogliere immagini che permettono di identificare in modo diretto o indiretto le persone riprese che abbandonano rifiuti in alcune aree del paese. Le foto Trappole verranno installate a rotazione su tutto il territorio comunale, dove si sono registrati scarichi e abbandono di rifiuti di qualsiasi genere in particolare: presso l’isola ecologica, lungo le strade rurali, nei pressi dei cestini stradali, oltre alle aree interessate dal ripetuto abbandono di rifiuti quali, il cimitero, posteggi, parchi e giardini pubblici ecc. Nei luoghi in cui verranno installate le foto trappole verranno affisse informative che avvertono della presenza delle stesse in ottemperanza a quanto disposto dal garante della Privacy. I dati personali rilevati in conformità a quanto previsto dall’art.31 del D.Lgs n.196/2003, verranno raccolti e registrati in automatico e conservati su idonei supporti per il tempo strettamente necessario al soddisfacimento delle finalità per cui soni stati raccolti fatta salva la loro conservazione per i fini di polizia giudiziaria e di indagine penale. Le foto trappole verranno installate e gestite dal responsabile degli impianti di videosorveglianza nominato dal Sindaco individuato nelal persona del Comandante della Polizia Municipale, il Maresciallo Manduca Vincenzo.