Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

A Sanza (SA) due giornate dedicate esclusivamente al “bene comune”.

redazione

Sanza (SA) – Saranno due giornate dedicate esclusivamente al “bene comune”. Decine di volontari a lavoro per la pulizia del paese e poi del Sentiero della fede che conduce al Monte Cervati. Si parte sabato 13 luglio dalle 7,00 in piazza XXIV maggio, raduno dei volontari dinanzi al Comune, dei ragazzi e volontari, muniti di scope, ramazze e decespugliatori, che dalle prime ore del mattino, attraverseranno il borgo, da piazza Plebiscito, per vicoli e piazzette fino a piazza XXIV maggio, per la consueta giornata di pulizia e volontariato. Giunta alla sua terza edizione, l’iniziativa anche quest’anno ha il patrocinio di Legambiente Campania. Domenica 14 lugli poi alle prime ore del mattino decine di volontari si incammineranno lungo il sentiero della fede per la pulizia e la sistemazione dell’antico tratturo che sarà poi frequentato da migliaia di fedeli il 26 luglio con l’ascesa della Madonna della Neve in vetta al Cervati. “Siamo orgogliosi di questi giovani che ogni anno  promuovono questa importante giornata di volontariato. Un esempio concreto della collaborazione che bisogna offrire ogni giorno per il bene comune – ha commentato il vice-sindaco Antonio Lettieri  – un ringraziamento particolare da parte dell’amministrazione comunale va ai ragazzi della Pro-Loco, la Consulta delle Donne,  i volontari della Protezione Civile, gli attivisti del gruppo politico CambiaMenti, i rappresentanti del Forum dei Giovani, i membri della Onlus SapieNza, ed a tutti coloro che sabato impegneranno il loro tempo per la comunità” ha concluso Lettieri. Un plauso per l’iniziativa arriva anche da Legambiente Campania. “Il bene comune, lo si realizza grazie all’impegno civico che i cittadini, che amano la propria comunità, profondono quotidianamente attraverso piccole ma efficaci azioni che rendono il proprio paese più bello e vivibile, per tutti”. Questo il messaggio di Michele Buonomo, di Legambiente Campania ai volontari di Sanza. La giornata di domenica poi, come da tradizione, vedrà impegnate decine di persone che insieme all’Arciconfraternita Maria SS della Neve percorreranno il Sentiero delle Fede. “E’ un appuntamento che nessuno dei nostri giovani vuole perdere, ogni anno per risistemare l’antico sentiero, in attesa del 26 luglio quando migliaia di fedeli accompagneranno la Madonna della Neve in vetta al Cervati” ha commentato il Priore Antonio Laveglia.