Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

A Salerno la riapertura dei mercati slitta al 18 maggio

redazione

È slittata di una settimana la riapertura dei mercati cittadini a Salerno. La richiesta di posticipare è arrivata direttamente dal presidente provinciale degli ambulanti Anva Salerno, Aniello Ciro Pietrofesa che, facendosi portavoce dei suoi iscritti, ha chiesto all’Ente di poter avere qualche giorno in più per la ripresa delle attività. La scelta è legata a motivi organizzativi della stessa categoria. Gli operatori ambulanti del settore alimentare, ortofrutta ed ittico dei mercati di piazza Cavaliere Vittorio Veneto, Robertelli e De Crescenzo hanno sottoscritto la richiesta di riaprire dal 18 maggio, insieme alla probabile apertura del settore non alimentare, anche per solidarietà con lo stesso settore non alimentare. L’amministrazione comunale di Salerno aveva già predisposto sia lo sgombero delle aree dai veicoli sia la sanificazione delle stesse, per la riapertura. Ma il rinvio ha riguardato un po’ tutta la provincia di Salerno. Soltanto nel comune di Battipaglia (Salerno), infatti, è ripartito il mercatino giornaliero di via Varcaturo vicino allo Stadio Sant’Anna e dei posteggi fuori mercato.