Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

A Salerno il convegno “Mafia, tratta e traffico di organi”

redazione

Martedì 6 novembre alle ore 18:00 si terrà, presso il salone Bottiglieri della Provincia di Salerno, il convegno “Mafia, tratta e traffico di organi” organizzato da Libera nell’ambito dell’iniziativa nazionale Liberaidee in Campania. L’evento sarà condotto dal giornalista Rai Giuseppe De Caro e vedrà la presenza di numerose testimonianze tra cui quella del Presidente di questa associazione Santa Rossi già autrice di due libri e fortemente impegnata su questo tema da diversi anni. Interverranno il professore Marcello Ravveduto, l’avvocato penalista Marco Martello e un rappresentante di Emergency di Castel Volturno. Sarà presentata, dal consigliere regionale Enzo Maraio, la proposta di Legge Regionale relativa alla creazione di un Osservatorio sul traffico illegale di organi degli esseri umani. Il traffico di organi degli esseri umani è un mercato, gestito da organizzazioni criminali che agiscono in diversi paesi del mondo; questo problema coinvolge direttamente la nostra regione in cui il business legato alla compravendita di organi rappresenta una importante voce d’entrata economica per queste organizzazioni. “In questi anni è stato doloroso vedere occhi sbarrati davanti a tanto orrore raccontato. Ma questo è il passato; gli anni non sono trascorsi invano e il mio invito è di leggere insieme una storia, ma leggerla all’incontrario, un po’ come prendere un libro e leggerlo dall’ultima pagina”. Con queste parole, Santa Rossi, invita alla partecipazione per una maggiore conoscenza sulle opportunità di cambiamento attraverso la ricerca scientifica, il controllo sui territori e l’applicazione della legge sul consenso all’espianto degli organi nel documento d’identità.