Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

A Salerno il convegno e il gala Madss

redazione

È rivolto a professionisti del settore medico, insegnanti di danza, laureati in scienze motorie, coreografi, studenti ed allievi, ma anche appassionati di arte e scienze, il prestigioso evento firmato Madss. Un’intera giornata che ha come protagonista la danza, vista attraverso la medicina, l’arte, lo spettacolo e la scienza. L’evento nasce da un’idea di due professioniste del settore. In primis la dottoressa Annamaria Salzano, ideatrice della metodologia Riequilibrio Posturale per danzatori che, da lungo tempo, ha messo la sua professionalità e la sua passione per la danza a servizio di ballerini professionisti e non. A lei si è unita la sua socia, la dottoressa Fabiana Camuso e insieme, negli anni, hanno invitato al Madss relatori scientifici di fama nazionale ed internazionale e grandi artisti, per unire, sullo stesso palcoscenico, le loro capacità. Si inizia al mattino, alle ore 9, con il convegno internazionale Madss, giunto alla sesta edizione, che rappresenta nel panorama italiano una vera e propria innovazione. Infatti, la medicina della danza, o come è definita all’estero, Performing Arts Medicine, è in Italia ancora di nicchia e sono pochi i professionisti che se ne occupano. Il convegno nasce dalla consapevolezza che il mondo della medicina riabilitativa non supporta abbastanza le esigenze di ballerini, maestri e allievi rispetto alla cura e alla prevenzione delle patologie legate alla danza. Focus di questa edizione: “Il ruolo del maestro di danza: conseguenze patologiche degli errori tecnici di danza e patologie strutturali limitanti la carriera dell’allievo”. L’obiettivo è sottolineare l’importanza delle conseguenze patologiche muscolo-tendinee derivanti dagli errori tecnici nella danza. La scelta della location, un teatro, è motivata dall’originalità della conferenza stessa, che alterna relazioni scientifiche specialistiche sulla riabilitazione dei danzatori, spesso anche con test pratici sui ballerini stessi, a momenti di performance artistica. All’interno del convegno, sul palco, si svolgerà un dibattito che sarà moderato da Maria Luisa Buzzi, direttore responsabile della rivista Danza & Danza, cui interverranno: Liudmila Konovalova, Etoile del Teatro dell’Opera di Vienna, Laura Comi, direttore della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma, Daniele Cipriani, direttore di Daniele Cipriani Entertainment, Roberta Albano,storica e critica di danza e Massimiliano Scardacchi, docente del Liceo Coreutico Alfano I di Salerno. Quest’anno la conferenza si arricchisce di un premio scientifico che verrà assegnato al “professionista che ha promosso importanti lavori o studi nel settore” e il premio al “miglior poster scientifico prodotto da neo laureati o studenti del II e III anno del corso di laurea in fisioterapia”. L’evento, che vanta numerosi patrocini, è accreditato dal Ministero della Salute e rilascia 9 Ecm per le professioni sanitarie. Le iscrizioni sono aperte a professionisti dell’area medica, insegnanti di danza, laureati in Scienze Motorie, studenti area medica, studenti Licei Coreutici. L’ingresso è gratuito. Al termine del convegno, dopo una pausa tecnica, la giornata continuerà dalle 19,30, sempre sul palco del Teatro Augusteo, con il Gala Premio Madss, che da quest’anno si avvale di una giuria ufficiale che ha assegnato i premi per categorie a: Etoiles Internazionali, talenti emergenti, giovani promesse che danzeranno con i loro partner, e i premi alla carriera, per la critica di danza, per la didattica, per la divulgazione e diffusione della Danza Contemporanea, e per l’eccellenza della struttura. A decretare il nome dei premiati una giuria d’eccezione, composta da: Daniele Cipriani, presidente di giuria, direttore della Daniele Cipriani Entertainment; Maria Luisa Buzzi, direttore responsabile di Danza & Danza; Anna Lea Antolini, project manager performing arts; Amalia Salzano, direttore artistico dell’evento, presidente Aidaf-Agis. Per accedere al Gala occorre acquistare un biglietto, disponibile in prevendita sul sito Formazioneaulamagna.it e Danzamaremito.it.