Giornale di approfondimento economico della BCC di Buonabitacolo

A Policastro Bussentino il contest fotografico “Cosa vedono i miei occhi”

di Antonella D'Alto.

C’è tempo fino al 31 maggio per partecipare al contest fotografico “Cosa vedono i miei occhi” con l’avvincente sottotitolo “Uno scatto alla cultura”, alla sua seconda edizione, organizzato dalle cooperative sociali Tertium Millennium e Il Sentiero, soggetti gestori nell’ambito del progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) del Comune di Santa Marina. “Cosa vedono i miei occhi” è aperto a fotografi professionisti e dilettanti e per la sezione disegni agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado. La partecipazione al Contest è gratuita. Ogni partecipante potrà inviare un massimo di tre fotografie/disegni da inoltrare via email insieme alla scheda di iscrizione. Le foto e i disegni devono essere inediti e non aver partecipato ad altri concorsi. Il termine per l’invio delle foto e dei disegni è fissato alle ore 18 del prossimo 31 maggio. La premiazione, che prevede la consegna di targhe ai primi tre classificati, si svolgerà nella prima settimana di maggio a Policastro Bussentino – Santa Marina. Il contest “Cosa vedono i miei occhi-Uno scatto alla cultura”- vuole sensibilizzare i partecipanti sui modi di vita insiti nella concezione della cultura, intesa come dimostrazione dei propri o altrui riferimenti sociali, antropologici, paesaggistici, religiosi. Il Contest vuole essere strumento artistico e sociale per far convergere lo sguardo dei migranti del progetto di accoglienza SPRAR e lo sguardo di tutti i partecipanti al Contest. Lo scopo è poter unire i vari scatti in un’unica mostra. il bando è consultabile on line sul sito internet www.cooperativailsentiero.it