News Economiche


home page > Parere legale

Parere legale


Corte di Giustizia Europea - L'Italia è ancora "maglia nera".


Ancora una volta l'Italia è maglia nera davanti alla Corte di Strasburgo: nel 2011 è risultato essere il Paese con il maggior numero di sentente inapplicate (2.522 su un totale di 10.689).

La maggior parte dei casi è legata alla lentezza della giustizia. E' quanto emerge dal rapporto pubblicato oggi dal Consiglio d'Europa. E' il quinto anno consecutivo che l'Italia conquista il poco invidiabile primato del Paese con il maggior numero di sentenze della Corte europea per i diritti dell'uomo rimaste inapplicate. Un fenomeno legato alla 'giustizia lumaca' che fa del nostro Paese un 'sorvegliato speciale' in sede europea. Alle spalle del'Italia, nella classifica 2011 degli Stati 'inadempienti' stilata a Strasburgo, si colloca la Turchia con 1.780 casi seguita della Russia con 1.087 casi, della Polonia (924) e dell'Ucraina.


Note: redazione.

Pubblicato il 12-04-2012, letto 324 volte

<< Precedente[ Archivio della sezione Parere legale ]


Altri contenuti della sezione Parere legale

TitoloData
• Multa oltre i 90 giorni? E' nulla26-07-2016
• Sentenze - Il caso trattato dalla Suprema Corte in merito ad un ciclista investito da un autoveicolo non identificato07-07-2016
• Attività edilizia libera: nessuna autorizzazione per la installazione di una “Pergotenda”.05-07-2016
• Immigrati, no all’arresto prima della procedura di rimpatrio13-06-2016
• Bollo auto, ecco che succede se non si paga27-05-2016
• Sentenze - Quando il bancomat 'mangia' la carta: ecco chi paga i danni24-05-2016
• Strisce blu, come capire se la multa è illegittima19-05-2016
• Sentenze - Fisco, niente rate per chi paga con lieve ritardo11-05-2016
• Multa sulle strisce blu, ecco come fare opposizione29-04-2016
• Giustizia - Al Tribunale UE, in arrivo 19 nuovi giudici12-04-2016

Notizie