News Economiche


home page > Parere legale

Parere legale


Corte di Giustizia Europea - L'Italia è ancora "maglia nera".


Ancora una volta l'Italia è maglia nera davanti alla Corte di Strasburgo: nel 2011 è risultato essere il Paese con il maggior numero di sentente inapplicate (2.522 su un totale di 10.689).

La maggior parte dei casi è legata alla lentezza della giustizia. E' quanto emerge dal rapporto pubblicato oggi dal Consiglio d'Europa. E' il quinto anno consecutivo che l'Italia conquista il poco invidiabile primato del Paese con il maggior numero di sentenze della Corte europea per i diritti dell'uomo rimaste inapplicate. Un fenomeno legato alla 'giustizia lumaca' che fa del nostro Paese un 'sorvegliato speciale' in sede europea. Alle spalle del'Italia, nella classifica 2011 degli Stati 'inadempienti' stilata a Strasburgo, si colloca la Turchia con 1.780 casi seguita della Russia con 1.087 casi, della Polonia (924) e dell'Ucraina.


Note: redazione.

Pubblicato il 12-04-2012, letto 251 volte

<< Precedente[ Archivio della sezione Parere legale ]


Altri contenuti della sezione Parere legale

TitoloData
• La dichiarazione fiscale è emendabile anche nel corso del giudizio.26-01-2015
• Verifica fiscale: le garanzie dell’art. 12 dello Statuto del contribuente non sono estendibili ai terzi.20-01-2015
• Non è automatico il rimborso del contributo unificato versato.13-01-2015
• Ricorso per Cassazione inammissibile se il ricorrente non contesta tutti i motivi della decisione della sentenza di appello.07-01-2015
• L’esterovestizione va supportata con validi elementi di prova.29-12-2014
• Fisco, Mef: ricorsi in calo del 17,48% nel terzo trimestre.26-12-2014
• Doppie spese per l’amministrazione finanziaria temeraria.22-12-2014
• La confessione da sola non è sufficiente nel processo tributario.17-12-2014
• Condizione sospensiva del contratto tra effetti civilistici e fiscali.08-12-2014
• Accertamenti motivati per le società “apparentemente” non operative.01-12-2014

Notizie