News Economiche


home page > Parere legale

Parere legale


Corte di Giustizia Europea - L'Italia è ancora "maglia nera".


Ancora una volta l'Italia è maglia nera davanti alla Corte di Strasburgo: nel 2011 è risultato essere il Paese con il maggior numero di sentente inapplicate (2.522 su un totale di 10.689).

La maggior parte dei casi è legata alla lentezza della giustizia. E' quanto emerge dal rapporto pubblicato oggi dal Consiglio d'Europa. E' il quinto anno consecutivo che l'Italia conquista il poco invidiabile primato del Paese con il maggior numero di sentenze della Corte europea per i diritti dell'uomo rimaste inapplicate. Un fenomeno legato alla 'giustizia lumaca' che fa del nostro Paese un 'sorvegliato speciale' in sede europea. Alle spalle del'Italia, nella classifica 2011 degli Stati 'inadempienti' stilata a Strasburgo, si colloca la Turchia con 1.780 casi seguita della Russia con 1.087 casi, della Polonia (924) e dell'Ucraina.


Note: redazione.

Pubblicato il 12-04-2012, letto 271 volte

<< Precedente[ Archivio della sezione Parere legale ]


Altri contenuti della sezione Parere legale

TitoloData
• L’avviso di accertamento al de cuius deve essere rivolto agli eredi.15-04-2015
• Sentenze - Cassazione: niente alimenti all'ex coniuge con nuova famiglia14-04-2015
• Nuovi paletti per l’amministrazione finanziaria nel rideterminare la percentuale di ricarico.09-04-2015
• L’estinzione del processo riduce i tempi di notifica della cartella esattoriale.01-04-2015
• Sono sempre nulli gli avvisi di accertamento che violano l’art. 12, comma 7, dello Statuto del contribuente23-03-2015
• Sentenze - Ammissibile l'appello proposto da un ufficio dell’Agenzia delle Entrate diverso da quello intervenuto in primo grado.17-03-2015
• Non è inammissibile il ricorso tributario privo di firma autenticata del difensore.09-03-2015
• È nullo l’accertamento che non riporta la norma violata.03-03-2015
• Reati tributari: spetta al giudice penale la valutazione circa la determinazione dell’imposta evasa.24-02-2015
• Ai tributi locali si applica la riscossione frazionata ex art. 68 del D.Lgs n. 546/1992.19-02-2015

Notizie