News Economiche


home page > Parere legale

Parere legale


Corte di Giustizia Europea - L'Italia è ancora "maglia nera".


Ancora una volta l'Italia è maglia nera davanti alla Corte di Strasburgo: nel 2011 è risultato essere il Paese con il maggior numero di sentente inapplicate (2.522 su un totale di 10.689).

La maggior parte dei casi è legata alla lentezza della giustizia. E' quanto emerge dal rapporto pubblicato oggi dal Consiglio d'Europa. E' il quinto anno consecutivo che l'Italia conquista il poco invidiabile primato del Paese con il maggior numero di sentenze della Corte europea per i diritti dell'uomo rimaste inapplicate. Un fenomeno legato alla 'giustizia lumaca' che fa del nostro Paese un 'sorvegliato speciale' in sede europea. Alle spalle del'Italia, nella classifica 2011 degli Stati 'inadempienti' stilata a Strasburgo, si colloca la Turchia con 1.780 casi seguita della Russia con 1.087 casi, della Polonia (924) e dell'Ucraina.


Note: redazione.

Pubblicato il 12-04-2012, letto 231 volte

<< Precedente[ Archivio della sezione Parere legale ]


Altri contenuti della sezione Parere legale

TitoloData
• Intimazione ad adempiere necessaria per i provvedimenti cautelari di Equitalia.08-09-2014
• Solo il giudice competente deve accertare la tempestività del ricorso.04-09-2014
• Separazione legale e prima casa: ok ai benefici fiscali.28-08-2014
• Accertamento con adesione: se l’Ufficio rigetta l’istanza, i termini per impugnare l’accertamento decorrono dalla data di ricevimento del rigetto.21-08-2014
• È invalida la notifica effettuata presso la filiale di un’azienda.13-08-2014
• Il pagamento tardivo di una rata non fa perdere il beneficio della dilazione.06-08-2014
• Per emettere un accertamento parziale è necessario il contraddittorio col contribuente.03-08-2014
• ICI e IMU non dovute su aree e fabbricati con un’unica rendita.23-07-2014
• Sentenze - False partite Iva, arriva lo stop dei giudici.21-07-2014
• Diniego di autotutela impugnabile, ma rileva solo la legittimità del rifiuto.14-07-2014

Notizie