News Economiche


home page > Parere legale

Parere legale


Formazione - L’istituto della mediazione e la conciliazione al centro di un seminario formativo promosso da Consilium Senatoris .


Si terrà il prossimo 27 febbraio 2012, alle ore 15.30 presso la struttura Borgo Lucano in Atena Lucana (SA), il seminario formativo promosso da Consilium Senatoris S.r.l., diretto dall'avvocato Nicola Senatore.

Come è noto, con il d.lgs. 4 marzo 2010 n.28 è stato introdotto, per la prima volta, nell’ordinamento giuridico italiano l’istituto della mediazione finalizzata alla conciliazione, avente l’obiettivo di garantire, da un lato, un alleggerimento di lavoro agli organi giurisdizionali e, dall’altro, una più rapida risoluzione delle controversie. L’istituto, nato sulla base delle esperienze maturate negli ordinamenti giuridici europei ed internazionali, si colloca nell’area generalmente indicata ADR (Alternative Despute Resolution) che indica modalità di risoluzione delle controversie differenti rispetto alla decisione del giudice. Sebbene sia stato oggetto di critiche dal mondo forense e di impugnazioni dinanzi alla Corte Costituzionale, la mediazione può risultare realmente vantaggiosa non solo per i professionisti coinvolti ma anche per i cittadini in generale. In realtà sono gli stessi avvocati che della nuova disciplina possono indubbiamente avvantaggiarsi, potendo vedere ampliate le proprie prospettive di lavoro, sia mediante l’assunzione di un ruolo decisivo ove si tratti di affiancare il cliente nella fase di mediazione, sia mediante il diretto svolgimento della stessa attività di mediazione. Consilium Senatoris S.r.l., che vede quale responsabile l'avvocato Nicola Senatore (nela foto), quale organismo di mediazione regolarmente iscritto al Ministero di Grazia e Giustizia, con il n. 641, crede nell’utilità sociale, economica e culturale della mediazione, quale strumento adeguato per la risoluzione di quei conflitti a fronte dei quali il processo civile potrebbe rivelarsi non del tutto soddisfacente. A tal fine si precisa che il suddetto organismo, nella gestione dei procedimenti di mediazione, intende privilegiare un approccio scientifico in grado di garantire al meglio l’effettività della tutela dei diritti dei singoli, unico fine cui deve mirare l’attività di ogni professionista. Per approfondire correttamente l’istituto in esame e comprendere alcuni risvolti pratici, anche in vista dell’ampliamente delle materie oggetto della mediazione obbligatoria, Consilium Senatoris s.r.l. ha organizzato un convegno per il giorno 27 febbraio 2012, alle ore 15.30 presso la struttura Borgo Lucano in Atena Lucana (SA). Per gli avvocati che parteciperanno al seminario è previsto il rilascio dell’attestato di partecipazione e l’attribuzione di n°3 crediti formativi.

 


Note: redazione.

Pubblicato il 21-02-2012, letto 293 volte

<< Precedente[ Archivio della sezione Parere legale ]


Altri contenuti della sezione Parere legale

TitoloData
• Non è autonomamente impugnabile la comunicazione di presa in carico delle somme da riscuotere.24-11-2014
• Sentenze - La Cassazione riconosce i danni ad un 'casalingo' infortunato19-11-2014
• Periculum in mora da dimostrare per l’adozione del sequestro conservativo ex art. 671 c.p.c.17-11-2014
• Corte di Cassazione: studi di settore con motivazione.12-11-2014
• Cassazione: modificazione in diminuzione di avviso di accertamento non richiede forma particolare.04-11-2014
• Il raddoppio dei termini per l’accertamento a una società non si estende automaticamente ai soci.27-10-2014
• La contabilità in nero legittima l’accertamento induttivo.23-10-2014
• Obbligo di contraddittorio endoprocedimentale per l’iscrizione ipotecaria.14-10-2014
• Sentenze - Le urgenze non giustificano l'uso del cellulare alla guida. Lo ha stabilito la Cassazione.09-10-2014
• Sentenze - "Non si può licenziare l'impiegato per le sue abitudini sessuali". Lo stabilisce la Cassazione: 08-10-2014

Notizie