News Economiche


home page > Parere legale

Parere legale


Multa sulle strisce blu, ecco come fare opposizione


Le multe per chi parcheggia l'auto sulle strisce blu senza pagare il ticket sono valide solo a condizione che il Comune abbia istituito, nelle vicinanze delle strisce blu, aree di sosta non a pagamento (strisce bianche) oppure che la zona sia stata dichiarata, con apposita ordinanza comunale, di valore storico o di particolare pregio ambientale: solo in questo caso, infatti, non sussiste più l’obbligo di istituire l’alternanza di strisce blu e strisce bianche. Lo ricorda 'LaLeggePerTutti.it', citando la sentenza n. 8282/16 della Corte di Cassazione.

Pertanto, la multa elevata all’automobilista che ha lasciato l’auto sulle strisce blue senza pagare il ticket è nulla se nelle strette vicinanze del luogo ove l’automobilista ha parcheggiato non sono presenti aree di sosta gratuite ossia senza dispositivi di controllo della durata di sosta e, nello stesso tempo, il Comune non riesce a dimostrare che la zona interessata rientra tra quelle individuate come di particolare valore storico o di particolare pregio ambientale. Questo significa che l’onere della prova, nella causa innanzi al giudice di Pace per l’impugnazione della contravvenzione, è così ripartito: all’automobilista spetta dimostrare – documentazione fotografica alla mano – che le strisce blu non sono intervallate da strisce bianche anche in strade limitrofe e non necessariamente sulla stessa via; se il trasgressore riesce a fornire tale prova, il Comune che non voglia perdere la causa deve esibire l’ordinanza comunale con cui l’area ove l’auto è stata parcheggiata viene catalogata tra quelle di maggior pregio storico o ambientale. La Cassazione ha stabilito che è nulla la multa per sosta in zona a pagamento senza l’esposizione del relativo 'grattino' se il Comune non fornisce la prova che la zona interessata possa in qualche modo rientrare in quelle individuate come di particolare valore storico o di particolare pregio ambientale e se nelle immediate vicinanze non ha provveduto a istituire un’adeguata area destinata a parcheggio senza custodia o senza dispositivi di controllo della durata di sosta.


Note: redazione

Pubblicato il 29-04-2016, letto 62 volte

<< Precedente[ Archivio della sezione Parere legale ]


Altri contenuti della sezione Parere legale

TitoloData
• Giustizia - Al Tribunale UE, in arrivo 19 nuovi giudici12-04-2016
• Sentenze - Per la Consulta coltivare Cannabis per uso personale resta reato10-03-2016
• Sentenze - Patente non rinnovata? Il rischio è quello di perderla04-03-2016
• Sentenze - Indennità di disabilità: per il Consiglio di Stato non è reddito01-03-2016
• Cassazione - Paletti alle competenze degli 'aiuti vigili'Auto. Multe ausiliari limitate ad aree sosta strisce blu 23-02-2016
• Sentenze - La Cassazione si pronuncia su "Limiti all’accertamento sintetico".03-02-2016
• Sentenze - Molestie in ufficio, assolto il capo "immaturo", "agì per scherzo".02-02-2016
• Nullo l’accertamento nei confronti del consulente fiscale per lavoro gratis03-11-2015
• La generalizzazione della fatturazione elettronica17-10-2015
• Sentenze - Anche un bacio sulle labbra a una minorenne e' violenza sessuale. Lo ha deciso la Cassazione. 23-07-2015

Notizie