News Economiche


home page > Spazio cultura

Spazio cultura


Per i ragazzi italiani leggere un libro è un'impresa


In Italia il 19,5% degli alunni di 15 anni ha scarsi risultati in lettura. Vuol dire che 1 ragazzo su 5 non è in grado di comprendere quello che legge. Nello specifico, il 48,4% dei minori tra i 6 e i 17 anni non ha letto neppure un libro nell'ultimo anno. La preoccupazione arriva dal presidente del Centro per il Libro e la Lettura, Romano Montroni che alla Fiera del libro per ragazzi a Bologna sottolinea: "questi dati dimostrano come in Italia non ci siamo mai preoccupati di attuare in maniera incisiva una politica del libro e una strategia comune per la promozione della lettura".

Nell'ultima indagine pubblicata dall'Istat: nel 2014 i lettori si erano fermati al 41,4%, nel 2015 sono saliti al 42%. A leggere di più sono le donne, in qualsiasi fascia d'età, con un picco del 66% tra i 15 e i 17 anni, con forti differenze fra le diverse aree del paese. Per Montroni, uno dei dati più interessanti riguarda il rapporto tra lettura e famiglia: leggono libri il 66,8% dei ragazzi tra i 6 e i 14 anni con entrambi i genitori lettori, contro il 30,9% di quelli con genitori che non leggono. A questo si deve aggiungere che il 47% degli italiani, secondo dati Ocse, è vittima dell'analfabestismo funzionale o di ritorno, ossia formalmente in grado di leggere e scrivere ma incapace di capire quello che legge. In contrasto con questi dati non confortanti arrivano quelli delle vendite: l'editoria per ragazzi e in crescita, i libri sono sempre più internazionali e l'export vola, coprendo oggi oltre un terzo dell'export complessivo dell'editoria italiana, il 35,6%. Un salto enorme: oggi ne esportiamo 2140 contro i 486 del 2001. E' la fotografia dell'Ufficio studi dell'Associazione Italiana Editori (AIE) per ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane. All'estero, l'editoria per i più piccini vende più diritti di quanti ne acquisti: 2140 contro i 1917 comprati. Un trend positivo che consolida e accresce il peso del segmento ragazzi nell'editoria italiana. E, anche in ambito nazionale, l'editoria per ragazzi continua a registrare crescite. Nel 2015 è aumentata del +7,9% con un fatturato che ha raggiunto i 182 milioni di euro.


Note: redazione

Pubblicato il 09-04-2016, letto 55 volte

<< Precedente[ Archivio della sezione Spazio cultura ]


Altri contenuti della sezione Spazio cultura

TitoloData
• Salerno - Al Centro Sociale, le pagine del libro Diario di un re e di cento rose di Paola La Valle 02-04-2016
• Il tour di presentazione del “Napoleone il Comunicatore” di Roberto Race parte da Cava de' Tirreni26-03-2016
• Libri - Mercoledì 23 marzo ore 18.30, Auditorium Atena Lucana - Scalo (SA) Graus Editore presenta As-salamu ‘alaykum16-03-2016
• Napoli - Da Grauss editore il nuovo libro del giornalista Lorenzo Peluso: As-salamu ‘alaykum15-03-2016
• Polla (SA) - Secondo anniversario di “Un Libro Sospeso”: in programma otto giorni dedicati ai libri e agli incontri con gli autori.12-03-2016
• Elio Scarciglia, "Chiavenna. Viaggio nella Bellezza", documentario(DVD), edizioni Terra d'ulivi, 201601-03-2016
• Ernesto Lama porta al Duel Village il suo ‘Sottovoce’. Un omaggio all’arte e alla poetica di Raffaele Viviani19-02-2016
• La recensione - Pasquale Di Palmo, Trittico del distacco, Passigli, 201508-02-2016
• Libri: “Mango, tutte le poesie” una trilogia sull’anima lucana05-02-2016
• Al Teatro La Mennola di Salerno Antonello De Rosa ripropone “Traccia di Mamma”30-01-2016

Notizie